Imparare ad accettare che tutto non vada nel verso giusto

Devi saper dire grazie alla vita che hai.

Imparare e accettare che tutto non vada nel verso giusto, che i problemi che vedi tali per altri sono sogni irraggiungibili.

Lamentarsi se qualcosa non va è il primo passo per cadere, per lasciarsi andare al vuoto, al buio, al baratro!

Infondo un po’ ci piace, perché siamo deboli e non lo sappiamo, non lottiamo, cadiamo.

I nostri problemi ci portano a isolarci, a sbagliare senza capire che stiamo sbagliando, non impariamo, ma sprofondiamo.

Vorremmo una vita migliore senza fare nulla per averla, ci lamentiamo e incolpiamo gli altri, il fato, il destino che ci ha dato questa vita.

Essere consapevoli di ciò che ci circonda, accettare ciò che è stato per cambiare il nostro futuro.

Ognuno di noi ha una storia con le sue ferite ma questo non porta tutti al baratro, siamo noi a scegliere la strada da intraprendere.

Non dico che sia facile, la strada per la vera felicità è sempre quella più difficile, quella buia, con mille sfide e che non termina mai. Ma sta a noi scegliere se percorrere la strada apparentemente bella e illuminata per una felicità illusoria o lottare per noi stessi, lottare per la nostra felicità

#ilrestononhasenso | #zoiblog

Istragram: Zoiblog | Facebook: Zoiblog1

5/5 (4)

2 pensieri riguardo “Imparare ad accettare che tutto non vada nel verso giusto”

Rispondi